serrande avvolgibili

descrizione

La serranda è la chiusura più versatile in ambito industriale, commerciale e residenziale perché si adatta a molteplici utilizzi, a ogni tipo di spazio e a ogni tipo di attività, dalla grande industria all’impresa artigiana, dal piccolo negozio al mega centro commerciale, fino al settore logistico.
La serranda CERRATO è un oggetto di design: sicura, funzionale e completamente personalizzabile in una vasta gamma di colorazioni, grazie all’impianto interno di verniciatura a polveri di ultima generazione.
Sono disponibili varie soluzioni: monoparete, coibentata, a maglia aperta, microforata o in policarbonato.

È realizzabile nella versione manuale o motorizzata, anche con comando a distanza e garantisce in ogni caso un’apertura sicura ed efficace ed eventualmente anche rapida.
La serranda CERRATO è completamente personalizzabile per soddisfare tutte le esigenze; oltre ad avere un elevato design e una vasta gamma di colorazioni eseguite nell’impianto a polveri di ultima generazione, può garantire visibilità nella versione microforata, a maglie aperte e in policarbonato e diversi gradi di ventilazione.
Non essendoci limiti dimensionali, la serranda è adatta alla realizzazione di “mega-doors” tipo hangar o chiusure di supermarket. CERRATO ha già progettato e posato serrande fuori standard, anche con dimensioni superiori ai 20×6 mt.

check

Risponde alle normative europee di riferimento UNI EN 13241 :2016 e ha aspetti ambientali termici e acustici di adeguato livello.

build

La manutenzione post-vendita è nulla nella versione senza molle, periodica e ordinaria nella versione a trazione con molle.

euro_symbol

Il costo di vendita è molto economico nella versione con molle, leggermente meno nella versione senza molle con motorizzazione laterale, ma l’acquisto viene ammortizzato negli anni per la totale assenza di costi di manutenzione.

descrizione tecnica

Aspetti tecnici

L’apertura è sempre verso l’alto, ad avvolgimento. La serranda è composta da una parte mobile costituita da elementi orizzontali in mono-lamiere, coibentati, o in policarbonato con un passo da 77 a 125 mm e uno spessore da 0,8 a 30 mm.

Le finiture possibili sono in acciaio zincato, inox, alluminio, pre-verniciato, plastificato e verniciato a polveri. Sono previsti a richiesta tappi o ferma­stecche laterali autolubrificanti anti-deragliamento e anti-rumore, guarnizioni di battuta inferiore e di sigillatura.

Sono previsti elementi microforati, asolati, a maglie aperte o in policarbonato per visibilità e ventilazione senza limiti dimensionali sia in altezza che larghezza.
Per le serrande coibentate si possono richiedere oblò o elementi full vision con finestrature in policarbonato.

Per serrande con applicazione in zone speciali o con un’esigenza di resistenza alla spinta del vento elevata, l’azienda garantisce sistemi di resistenza in classe 2/3/4 (sistema anti-strappo).

Lo scorrimento verso l’alto viene eseguito tramite guide laterali in lamiera d’acciaio zincato o verniciate a polveri corredate da eventuali guarnizioni anti-spiffero.

La trazione può essere praticata in 2 modi:

1. Con assale in acciaio con molle, opportunamente occultate in scatole di protezione rotanti, collegato con diaframmi laterali alle guide di scorrimento. Disponibile nella versione manuale e motorizzata.

2. Con assale in acciaio senza molle che, con naselli in acciaio laterali collegati a una motorizzazione laterale, garantisce il moto. Disponibile solo nella versione motorizzata.

In entrambi i casi sono previsti sistemi di sicurezza anti-caduta.

Le motorizzazioni prevedono alimentazione monofase (220v) e trifase (380v) nella modalità a uomo presente o nella modalità automatica con radiocomando a distanza, con relativi dispositivi di sicurezza. La manovra di emergenza è prevista dal lato interno, esternamente solo nella versione con molle.

Serrande – vista esterna

Serrande – modello senza molle con maglia P120

Serrande – modello senza molle coibentata DP125 con oblò e cassonetti interni coprirullo

Serrande – particolare

Menu